Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Pantelleria: cambio al comando del Distaccamento Aeroportuale
Pantelleria: cambio al comando del Distaccamento Aeroportuale
21/10/2021
Distaccamento Aeroportuale Pantelleria
Ten. Daniela La Monica
Giovedì 21 ottobre, presso lo storico Hangar Nervi del Distaccamento Aeroportuale di Pantelleria, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al Comando tra il Ten. Col. Francesco Deastis, Comandante uscente, ed il Colonnello Franco Linzalone, Comandante subentrante.

L’evento è stato presieduto dal Comandante del 37° Stormo di Trapani, Colonnello Moris Ghiadoni. Alla cerimonia hanno partecipato le Autorità civili locali ed i Comandanti delle altre Forze Armate e Forze dell’Ordine insistenti sull’isola di Pantelleria, i rappresentanti dell’Associazione Arma Aeronautica di Pantelleria oltre a tutto il personale militare in forza al Distaccamento Aeroportuale.

Nel discorso di commiato, il T.Col. Deastis, dopo aver ringraziato gli intervenuti per aver voluto condividere questo importante evento, ha voluto sottolineare “il ruolo fondamentale che hanno avuto gli uomini e le donne in azzurro nella realizzazione di numerosissime, complesse e significative attività operative durante il triennio trascorso al Comando. Voi siete la vera risorsa del Distaccamento, che ha saputo sacrificarsi e dedicarsi con la giusta attitudine ed il massimo impegno anche nel difficile periodo della pandemia". Nel rivolgersi alle autorità civili, ai rappresentanti delle agenzie locali e al Vice Sindaco in particolare, si è detto "certo di aver operato a stretto contatto con la comunità pantesca, di aver avuto sempre un rapporto leale ed aperto, riuscendo a rinsaldare quel legame unico e speciale che da sempre l’Aeronautica ha con l’isola.

Durante il suo triennio di comando, l’attività ha visto anche l’avvio ed il completamento di numerosi interventi di risanamento delle infrastrutture logistiche ed operative, incluso un primo intervento sulla conservazione del noto Hangar Nervi.

Il Colonnello Linzalone ha quindi preso la parola, unendosi al saluto di riguardo alle autorità civili, militari e religiose intervenute. Dopo aver ringraziato le superiori autorità militari per la fiducia accordata, ha evidenziato “la complessità che quest’area riveste per gli interessi nazionali in un periodo storico sempre più complesso ed imprevedibile." 
Nel ribadire da subito la piena disponibilità nel proseguire la proficua collaborazione tra l’Aeronautica Militare e la comunità locale, si è detto “consapevole dell’importanza di lavorare insieme con rispetto e fiducia reciproca.”

Al termine, ha preso la parola il Colonnello Moris Ghiadoni che ha voluto salutare il personale, le autorità e le associazioni intervenute nella significativa cerimonia che ha come cornice un Hangar che ha definito “gioiello di ingegneria del più squisito genio italico”. Nel riconoscere l’indiscusso ruolo strategico del Distaccamento, ne ha apprezzato l’operosità, l’efficienza, l’efficacia e la capacità di fronteggiare impegni sempre crescenti in numero ed intensità per il delicato contesto geografico in cui opera.

Il Distaccamento Aeroportuale assicura il supporto tecnico-logistico a velivoli militari rischierati o in transito, nazionali e di nazioni alleate, oltre a supportare le altre attività operative che discendono da accordi internazionali, ed esercitazioni e garantisce la funzionalità e l’efficienza di tutte le strutture.
ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.