Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Antincendi Boschivi 2021: il contributo dell'Aeronautica Militare nella campagna della Difesa
Antincendi Boschivi 2021: il contributo dell'Aeronautica Militare nella campagna della Difesa
01/10/2021
Stato Maggiore della Difesa
Ufficio Pubblica Informazione
Si è conclusa da pochi giorni la Campagna Antincendi Boschivi AIB2021, iniziata ufficialmente il 15 giugno ed è terminata lo scorso 30 settembre, che anche quest'anno ha visto equipaggi di volo delle Forze Armate in prima linea nel contrasto alla lotta agli incendi, assicurando la disponibilità di aeromobili ad ala rotante da utilizzare per operazioni di contrasto al fenomeno e la diponibilità degli aeroporti militari di Napoli Capodichino, Trapani Birgi e Sigonella (CT).

La campagna AIB è stata coordinata dal Comando Operativo di Vertice Interforze (COVI), dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile ed il Corpo dei Vigili del Fuoco.

Nello specifico, sono stati dedicati al particolare tipo di intervento in totale 5 elicotteri di Esercito Italiano, Marina Militare, Aeronautica Militare, diretti dal Centro Operativo Aereo Unificato (COAU), creato appositamente per organizzare e coordinare le missioni aeree dellaflotta dello Stato impegnata nel concorso allo spegnimento degli incendi boschivi.

L'impegno delle Forze Armate si inquadra nell'ambito dell'accordo tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile e il Ministero della Difesa per il concorso degli assetti aerei militari nella lotta attiva agli incendi boschivi.

Nel corso della campagna 2021 i velivoli militari, proficuamente impiegati anche per tali esigenze civili, hanno contribuito allo spegnimento di numerosi incendi sviluppatisi su tutto il territorio nazionale, effettuando oltre 300 ore di volo e sganciando centinaia di migliaia di litri di liquido estinguente sulle fiamme.

In particolare, l'Aeronautica Militare, con gli elicotteri HH-139B dell'82° Centro C/SAR del 15° Stormo di Trapani, ha effettuato 24 missioni per un totale di oltre 80 ore di volo sganciando più di mezzo milione di litri d'acqua per lo spegnimento dei roghi.

​La Campagna AIB è un'attività particolarmente impegnativa e rischiosa per le condizioni marginali in cui gli equipaggi si trovano ad operare, questo dimostra, ancora una volta, che dinnanzi alle emergenze, le Forze Armate sono in grado di mettere a disposizione della collettività nazionale i propri assetti, tecnologie e mezzi, nati per specifiche necessità militari, ma che possono essere proficuamente impiegati anche per fronteggiare efficacemente esigenze di natura civile.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.