Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Addestramento tattico avanzato: atterraggi su pista semi-preparata di Frosinone per C-130J della 46ª Brigata Aerea
Addestramento tattico avanzato: atterraggi su pista semi-preparata di Frosinone per C-130J della 46ª Brigata Aerea
01/10/2020
72° Stormo - Frosinone
Cap. Massimiliano D'Elia

Si è svolta presso il 72° Stormo di Frosinone un’attività addestrativa che ha interessato un velivolo da trasporto C-130J della 46ª Brigata Aerea di Pisa per il mantenimento delle capacità tattiche di atterraggio e decollo da piste semi-preparate.

 

Il sedime aeroportuale, sede della scuola di volo elicotteri, è risultato particolarmente adatto all'attività addestrativa poiché dotato di pista semi preparata in erba lunga circa 1400 mt.

 

I velivoli della 46ª Brigata Aerea, C-130J e C-27J, permettono di garantire la capacità operativa di atterrare anche su piste corte e semi-preparate, peculiarità che può essere sfruttata in ambienti come i Teatri operativi o in situazioni in cui è necessario atterrare per portare aiuti su aeroporti parzialmente danneggiati da calamità naturali.

Mantenere  tale capacità è fondamentale per gli equipaggi della 46ª Brigata Aerea, chiamati ad operare in quei contesti ambientali o nelle situazioni di contingenza in cui è necessario raggiungere località remote e atterrare su piste dalle condizioni marginali.


Per rendere possibile l’attività, il Comando Logistico, tramite il 2° Reparto Genio, ha valutato le condizioni di "atterrabilità" della pista tramite misurazioni del CBR - Californian Bearing Ratio. Rilevazione  effettuata anche dagli operatori con qualifica Combat Controller del 17° Stormo "Incursori" per la valutazione della compattezza di qualsivoglia terreno al fine di capire se un velivolo militare possa o meno atterrare e ridecollare in piena sicurezza. Il Comando Squadra Aerea ha dato la disponibilità del velivolo e il Comando delle Scuole, tramite il 72° Stormo, ha assicurato l’intero supporto logistico.


La 46ª Brigata Aerea è un Reparto che dipende dal Comando Squadra Aerea per il tramite del Comando Forze di Supporto e Speciali che svolge, con i suoi velivoli da trasporto C130J e C27J un’ampia gamma di missioni nell’ambito del trasporto aereo, sia di carattere esclusivamente militare – con la partecipazione in tutti i Teatri Operativi che vedono la presenza delle Forze Armate italiane - sia in concorso con agenzie civili dello Stato, come nel caso di soccorsi umanitari, evacuazioni di popolazioni in difficoltà ed interventi in caso di calamità naturali. 

 

Il 72° Stormo, unica scuola nel settore dell’ala rotante in Italia, è il Reparto dipendente dal Comando Scuole Aeronautica Militare/3^ Regione Aerea di Bari, che forma i piloti di elicottero dell’Arma Azzurra, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri. La sinergia interforze ed interagenzia, sviluppata nel campo dell’addestramento presso la Scuola elicotteri di Frosinone, si inserisce nell’ottica di continuo miglioramento della formazione e contestuale ottimizzazione delle risorse.

 

Il 17° Stormo Incursori dell'Aeronautica Militare è un reparto di alta specializzazione, versatilità d'impiego ed alti livelli di prontezza operativa e si inserisce nel complesso delle Forze Speciali nazionali. Gestito dal Comando per le Operazioni delle Forze Speciali (COFS) dello Stato Maggiore Difesa, il Reparto ha capacità operative peculiari in campo aeronautico, fondamentali per agire in contesti operativi complessi ed in modo perfettamente integrato agli altri sistemi d'arma quali moltiplicatori del Potere Aereo. Il Reparto ha inoltre il compito di selezionare, formare, addestrare ed approntare personale Incursore, operatori per il Supporto Tattico alle Operazioni Speciali (STOS) ed artificieri EOD per l'impiego operativo in contesti particolarmente rischiosi e sensibili. Dipende gerarchicamente dal Comando della Squadra Aerea per il tramite del Comando delle Forze di Supporto e Speciali.

Il 2° Reparto Genio AM, dipendente dal Servizio Infrastrutture del Comando Logistico AM, cura gli studi, le indagini, le progettazioni, gli appalti e l'esecuzione dei lavori necessari per assicurare la disponibilità e l'efficienza delle infrastrutture in uso all'Aeronautica Militare. L'esecuzione dei lavori avviene mediante appalto a ditta esterna o in amministrazione diretta con il personale militare e civile dell'8° Gruppo Genio Campale. Dal 2° Reparto Genio, oltre al citato Gruppo Genio Campale dipendono l'ufficio enti centrali A.M. ed il Laboratorio principale e prove materiali edili, nonché, in periferia, i Servizi Tecnici Distaccati Infrastrutture di Pisa, Decimomannu, Pratica di Mare e Grosseto ed i Servizi Lavori Fuori Sede di Palazzo Aeronautica e Centocelle.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.