Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Giubileo Lauretano: il 15° Stormo dona effigie della Beata Vergine Lauretana al Capo di SMA
Giubileo Lauretano: il 15° Stormo dona effigie della Beata Vergine Lauretana al Capo di SMA
11/09/2020
Ufficio Generale del Capo di SMA
Ufficio Pubblica Informazione
Venerdì 11 settembre, presso il Palazzo dell’Aeronautica a Roma, il Comandante del 15° Stormo, Colonnello Diego Sismondini, accompagnato da una rappresentanza del Reparto, ha consegnato al Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, una scultura sacra della Vergine Lauretana, Protettrice degli Aeronauti.

Il dono vuole simboleggiare la gratitudine di tutto il personale del 15° Stormo, uno dei reparti che durante l’emergenza COVID ha operato senza sosta giorno e notte al servizio del Paese, trasportando in tempi rapidi ed in sicurezza persone contagiate dal coronavirus.

Il personale del Reparto, durante l’emergenza sanitaria, ha sempre agito nello scrupoloso rispetto delle norme di sicurezza e delle procedure di contenimento del coronavirus, a tutela sia della propria salute che di quella dei pazienti trasportati.

L’effigie donata è opera dell’artista Marigrazia Strafella, che ne ha voluto fare omaggio all’Aeronautica Militare in segno di riconoscenza per l’impegno costantemente profuso, non solo durante l’emergenza COVID, al servizio della comunità.

Nel consegnare il dono al Generale Rosso, il Comandante del 15° Stormo, Colonnello Sismondini, ha sottolineato: “abbiamo pensato che dopo tanto chiedere è arrivato il momento di dire grazie e questo gesto rappresenta appunto la volontà del personale del 15° Stormo, che oggi rappresento, di donare a Lei e simbolicamente all’Aeronautica Militare questa effigie della Madonna di Loreto, in segno di ringraziamento. Il 15° Stormo è stato particolarmente impegnato nell’emergenza dovuta Covid-19 con trasporti in biocontenimento ed è stato solo marginalmente toccato dal virus con casi lievi e di contagio a distanza. Siamo stati sempre impegnati, ognuno nel suo ambito, e con il nostro operato, le procedure, l’addestramento, la forte volontà e la tenacia di tutti siamo stati guidati e protetti dalla Virgo Lauretana nella nostra missione di “salvare vite umane”.
Il grazie più grande oggi è rivolto proprio alla Madonna di Loreto.

Il Generale Rosso, nel ringraziare il Comandante e tutto il personale dello Stormo per questo gesto simbolico ed importante, ha tenuto ad evidenziare: “avete nei vostri geni e nella vostra storia la responsabilità dell’aiuto al prossimo e del soccorso aereo. Anche nella fase più acuta e critica della pandemia avete operato in prima linea con eccezionale capacità e professionalità, con generosità e dedizione straordinari.” Ha poi continuato dicendo: “è una chiara dimostrazione di fede, oltre che di professionalità e di cuore, mi commuove e mi rende ancora più orgoglioso del Reparto e di tutto il personale in azzurro.”

Ha poi concluso affermando: "voi, come tutti gli uomini e le donne della Forza Armata, avete offerto un servizio importantissimo per il Paese e per i nostri cittadini e l’avete fatto con una professionalità, una competenza e con una generosità davvero ammirevoli. Ve ne sono grato. E’ questa attitudine e comportamento che mi rendono positivo e ottimista per il futuro, nonostante le difficoltà che ancora ci attendono. L’anno giubilare che stiamo vivendo, in occasione della celebrazione del centenario della Vergine Lauretana Patrona degli aeronauti, sia ancor più occasione di consapevolezza del servizio che l’Aeronautica svolge nel cielo e dal cielo".
Una storia ricca di significati e sentimenti: quello di oggi è un gesto simbolico che unisce chi finora l’ha custodita e venerata con particolare affetto e si estende a tutto il personale della Forza Armata. La consegna della scultura al Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare rappresenta un’occasione simbolica di ringraziamento, un segno di speranza e devozione per uomini e donne in uniforme azzurra che hanno operato durante l’emergenza dovuta a COVID per salvare vite umane.

La devozione nei confronti della Beata Vergine di Loreto è molto viva tra il personale dell’Aeronautica Militare. Quest’anno ricorre il centenario della proclamazione della Vergine di Loreto a Patrona degli Aeronauti e solo qualche giorno fa, martedì 8 settembre, si è tenuta a Loreto la Santa Messa solenne per la natività di Maria, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso.
ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.