Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Il Capo della Forza Aerea tedesca in visita in Italia
Il Capo della Forza Aerea tedesca in visita in Italia
22/10/2019
Ufficio Generale del Capo di SMA
Ufficio Pubblica Informazione
Nei giorni 21 e 22 ottobre, una delegazione della German Air Force, guidata dal Comandante della Luftwaffe, Lieutenant General Ingo Gerhartz, in visita a Roma e Lecce. Nell’occasione il personale degli Stati Maggiori delle due forze aeree ha avuto modo di approfondire i principali temi relativi alla cooperazione bilaterale.

A distanza di più di quattro anni dall’ultimo incontro con la German Air Force, il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, ha ricevuto a Palazzo Aeronautica il suo omologo della Luftwaffe, Lieutenant General Ingo Gerhartz. I colloqui bilaterali hanno sottolineato il profondo legame tra le due forze aeree e consolidato la partnership in essere. In particolare, gli incontri sono stati incentrati sull’individuazione e la valutazione di possibili sinergie nell’ambito dei programmi di breve-medio termine e nelle aree di cooperazione derivanti dal comune impiego operativo dei velivoli Tornado ed Eurofighter.

Il giorno successivo i rappresentati della Luftwaffe sono stati ricevuti dal Generale di Squadra Aerea Aurelio Colagrande, Comandante delle Scuole/3^ Regione Aerea dell’Aeronautica Militare (CSAM) che ha tracciato un quadro generale di tutto il comparto addestrativo dell’Arma Azzurra. A seguire il Colonnello Alberto Surace, Comandante del 61° Stormo, ha presentato le attività e i sistemi impiegati dal Reparto salentino, eccellenza nella formazione al volo, con uno sguardo alle prospettive future. Infine, il Generale di Brigata Aerea Luigi Casali, Capo di Stato Maggiore del CSAM, ha illustrato l’International Flight Training School, l’iniziativa nata dall’accordo tra Aeronautica Militare e Leonardo S.p.A., finalizzata al potenziamento dell’offerta formativa rivolta a partner stranieri.

Il Generale Gerhartz ha poi preso parte ad una missione addestrativa a bordo del trainer T-346A, il più moderno velivolo addestratore, in dotazione al 61° Stormo. L’attività di volo effettuata, tipicamente prevista nella “fase 4” dell’iter addestrativo, è stata svolta da due velivoli realmente in volo ed uno simulato al Full Mission Simulator presente all’interno del Ground Based Training System ed è stata caratterizzata da scenari dinamici e complessi. La dimostrazione, oltre ad evidenziare le performance del trainer, ha dato risalto all’innovativa tecnologia utilizzata, in grado di rendere visibili, all’interno dei simulatori, i velivoli in volo reale e nello stesso tempo a bordo degli stessi la traccia del velivolo sintetico. 

L’evento ha consentito di sottolineare ancora una volta l'importanza che riveste la spiccata cooperazione tra le due aeronautiche, favorita ancora oggi da un contesto di riferimento similare e da obiettivi strategici comuni.
ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.