Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Difesa Aerea: cambio al vertice del Reparto DAMI
Difesa Aerea: cambio al vertice del Reparto DAMI
11/07/2019
Re.D.A.M.I.
Ten. Rosa Volpari
Giovedì 11 luglio, nella Sala Conferenze del Comando Operazioni Aeree (COA) di Poggio Renatico (FE), si è svolta la cerimonia di cambio Comando del Reparto D.A.M.I. (Difesa Aerea Missilistica Integrata) tra il Comandante uscente, Colonnello Cristiano Turrin ed il Comandante subentrante, Colonnello Dario Tarantino.

L'evento, presieduto dal Comandante del COA, Generale di Divisione Aerea Claudio Gabellini, ha visto la partecipazione del personale del Reparto D.A.M.I. e di una rappresentanza del personale degli Enti co-ubicati sul sedime Poggio Renatico. 

Nel suo discorso di commiato, il Colonnello Turrin ha espresso la sua gratitudine nei confronti del personale del Reparto D.A.M.I., sottolineando come il lavoro del controllore di Difesa Aerea sia un’attività silenziosa e continua che quotidianamente concorre a garantire la sicurezza dello Spazio Aereo Nazionale, essendo parte integrante della catena di Comando e Controllo del Comando Operazioni Aeree.

Il Col. Tarantino, nell’assumere il Comando del Reparto D.A.M.I., ha invece sottolineato l’estrema delicatezza del suo nuovo incarico, in vista delle future sfide da affrontare, consapevole che, nel supporto della sua azione di Comando, saranno determinanti l’impegno costante e la professionalità già dimostrata in ambito nazionale e internazionale dal personale del Reparto. 

La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Gen. D.A. Claudio Gabellini che ha ringraziato il Col. Turrin per il suo operato e ha rivolto un sentito augurio al Col. Tarantino per il nuovo incarico, ricordando come un cambio di Comandante, seppur  necessario per la nostra organizzazione in quanto portatore di nuove idee ed energie, lascia sempre un po’ più impoverito il personale del Reparto: il Comandante uscente ed il Comandante subentrante sono infatti due professionisti che si avvicendano, ma l’uomo o la donna che lascia l’incarico porta con sé un patrimonio di valori umani e caratteristiche uniche che non possono essere rimpiazzate.

Ultimo pensiero del Comandante del COA è andato ai controllori D.A.M.I. e alla rilevanza del loro operato, spesso poco pubblicizzato ma che rappresenta l’essenza del Comando e Controllo dell’Aeronautica Militare.

​Il Reparto D.A.M.I., posto alle dipendenze del Comando Operazioni Aeree, è l’articolazione attraverso cui quest’ultimo esercita il Comando e Controllo sugli assetti della Difesa Aerea e Missilistica impegnati in attività operativa reale ed esercitativa. Compito principale del Reparto DAMI è assicurare il servizio integrato di Difesa Aerea e Missilistica dirigendo, coordinando e sovrintendendo a tutte le attività esercitative e reali dei due Gruppi da esso dipendenti, 11° Gruppo DAMI di Poggio Renatico e 22° Gruppo Radar AM di Licola, e dei sistemi in dotazione alla Difesa Aerea nazionale.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.