Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > 70° Stormo: il Capo di Stato Maggiore in visita alla Scuola di Volo di Latina
70° Stormo: il Capo di Stato Maggiore in visita alla Scuola di Volo di Latina
08/04/2019
70° Stormo - Latina
Magg. Emma Palombi

Lunedì 8 aprile, il Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, nel ciclo di visite previste presso i Reparti, si è recato presso il 70° Stormo di Latina e nell'occasione ha incontrato il personale della Base.

Il Generale Rosso è stato accolto dal Comandante di Stormo, Colonnello Francesco Maresca, che gli ha illustrato le attività in corso, presentato i programmi futuri e mostrato le infrastrutture logistico/addestrative della base.

Il Capo di S.M.A ha poi incontrato tutto il personale dello Stormo, a cui ha rivolto parole di apprezzamento per il lavoro quotidianamente svolto e per la qualità dei risultati raggiunti nel campo della selezione e dell'addestramento.

Da oltre sessant'anni, il periodo trascorso presso il 70° Stormo rappresenta la prima tappa del lungo percorso che attende tutti coloro che ambiscono a diventare piloti militari e costituisce inevitabilmente un elemento che accomuna intere generazioni aeronautiche. "Qui si costruisce il futuro della forza armata - ha sottolineato il Generale Rosso – i piloti dell'Aeronautica Militare iniziano qui a fare i primi passi". E rivolgendosi agli istruttori di volo ha continuato: "chi seleziona, chi prepara, chi educa e fa crescere i nostri giovani piloti, si prende cura anche del nostro futuro. Far volare da solo un ragazzo, farlo crescere ed iniziarlo ad uno dei mestieri che è non solo tra i più affascinanti ma anche tra i più difficili al mondo, rappresenta un compito strategico ed una soddisfazione morale oltre che professionale".

Il Generale Rosso, nel corso dell'incontro, ha evidenziato quanto sia sempre più sentita la necessità di ottimizzare le risorse a disposizione e la capacità di fare squadra, con un'attenzione agli sviluppi futuri senza trascurare le realtà esistenti.

La giornata è proseguita poi, con una visita presso lo stabilimento della Ditta OMA (Officine Meccaniche Aeronautiche) con sede a Foligno, presso i cui stabilimenti viene condotta anche la revisione dei velivoli dell'Aeronautica Militare utilizzati per le attività di selezione e di addestramento basico.  

Il trasferimento da Latina all'aeroporto di Foligno è avvenuto con un velivolo T260-B pilotato dal Generale Rosso, quale leader di una formazione di due elementi. L'evento di volo ha acquisito, per i giovani allievi presenti, che hanno visto il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica decollare a bordo dello stesso velivolo con cui si stanno cimentando in questa prima fase addestrativa, una particolare valenza simbolica ed evocativa. L'avvenimento infatti, è stato recepito dagli aspiranti piloti, come un segno tangibile della vicinanza tra la leadership e le nuove generazioni, oltre che come forma di incoraggiamento per quanti si approcciano alla vita aeronautica.

Il Reparto, posto alle dipendenze del Comando Scuole dell'Aeronautica Militare e 3^ Regione Aerea con sede a Bari, ha, quale compito istituzionale, proprio quello di selezionare ed addestrare i futuri piloti militari dell'Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché cadetti di altre nazioni. Dal 1938, anno della sua fondazione, la Scuola di Volo ha rilasciato oltre 15.000 brevetti di pilotaggio, realizzando un totale di circa 500.000 ore di volo.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.