Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Valutata la capacità operativa della 46ª Brigata Aerea di Pisa
Valutata la capacità operativa della 46ª Brigata Aerea di Pisa
16/11/2018
Comando Squadra Aerea
Ten. Col. Giovanni Palumbo

Dal 12 al 16 novembre la 46ª Brigata Aerea di Pisa è stata oggetto della Valcap 2018, una valutazione delle proprie capacità operative nell’ambito del programma del Comando Squadra Aerea “Addestramento 4.0”.

 

L’attività pianificata e organizzata dall’Ufficio Addestramento del CSA, ha verificato l’efficacia del livello di addestramento e l’approntamento necessario per assolvere la missione assegnata al Reparto, nelle proprie principali macro aree: Operazioni, Reparto Volo, Supporto Logistico-Efficienza Linea e Protezione delle Forze, ma anche in altri settori quali le risorse umane (Comando), quelle materiali e finanziarie (Amministrativo), la sicurezza dei luoghi di lavoro e le misure di prevenzione e protezione (SLPP), fornendo al termine alle SSAA un quadro completo sullo “stato di salute” della 46ª.

Un Team di valutatori di oltre 35 unità, provenienti da altri Enti e Alti Comandi della Forza Armata, guidato del Col. Leonardo Pontrelli e coadiuvato in tutte le fasi di preparazione e di avvicinamento alla VALCAP da personale della Brigata, ha simulato diversi scenari e minacce, anche complessi, al fine di valutare il Reparto in situazioni che richiedevano una risposta rapida ed efficace, attraverso il coinvolgimento di tutto il personale, coordinato dal Combat Staff del Comandante della 46esima, Generale di Brigata Aerea Girolamo Iadicicco.

 

La VALCAP 2018, che contemplava anche una parte di verifica individuale, valutata tramite la somministrazione ad un’aliquota di cento unità della Brigata di test teorici e pratici derivanti da quelli NATO (Individual Common Core Skill), ha consentito anche di osservare e misurare le capacità di pianificazione del personale dei Gruppi di Volo, dotati di velivoli da trasporto C130J e C27J nella condotta di missioni in differenti scenari e situazioni operative: alcune di esse simulavano il supporto alla popolazione civile in seguito al verificarsi di una calamità naturale (trasporto/aviolancio materiali, evacuazione di civili, etc); altre, l’ingresso dei velivoli in un’area di operazioni in presenza di minacce di varia natura con atterraggio su pista semipreparata e aviolancio di paracadutisti AM (non condotto poi per problemi tecnici); altre ancora, il trasporto a lungo raggio di uomini e mezzi con missioni di rifornimento in volo di elicotteri.

 

La 46ª Brigata Aerea è un Reparto dipendente dal Comando Squadra Aerea per il tramite del Comando Forze di Supporto e Speciali che svolge, con i suoi velivoli da trasporto C130J e C27J  un’ampia gamma di missioni nell’ambito del trasporto aereo, sia di carattere esclusivamente militare – con la partecipazione in tutti i Teatri Operativi che vedono la presenza delle Forze Armate italiane - sia in concorso con agenzie civili dello Stato (il cosiddetto Dual Use), come nel caso di soccorsi umanitari, evacuazioni di popolazioni in difficoltà ed interventi in caso di calamità naturali.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.