Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Il Presidente della Repubblica in visita al 61° Stormo
Il Presidente della Repubblica in visita al 61° Stormo
03/02/2017
61° Stormo
1° M.llo Angelo Grande

​​​​​Nel pomeriggio di venerdì 3 febbraio, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è atterrato sull’aeroporto militare di Galatina, sede del 61° Stormo, per poter assistere all’inaugurazione dello storico Teatro Apollo, sito al centro di Lecce e riaperto dopo trent'anni di chiusura. 


Lo scalo al “Fortunato Cesari”  ha rappresentato un’occasione per visitare i sistemi di simulazione al volo, tra i più avanzati al mondo, presenti all’interno della struttura che ospita il Ground Based Training System (GBTS), il comparto “a terra” dell’addestramento avanzato sul velivolo T-346.

Accompagnato dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, è stato ricevuto al suo arrivo dal Comandante del 61° Stormo, Colonnello Luigi Casali e dal Prefetto di Lecce, dottor Claudio Palomba. 

Il Capo dello Stato è stato quindi salutato all’interno della palazzina GBTS da una piccola rappresentanza del personale della Base: una componente “logistica” in cui erano inquadrati militari e civili del 61° Stormo e del 10° Reparto Manutenzione Velivoli ed una componente “operativa” che vedeva schierati piloti italiani e stranieri, uno per ogni Nazione, ospitata dal reparto addestrativo salentino.

Il 61° Stormo infatti, Scuola di Volo basico ed avanzato dell’Aeronautica Militare italiana, ha attualmente in forza più di cinquanta militari tra istruttori ed allievi provenienti da ben otto Paesi: Argentina, Austria, Francia, Grecia, Kuwait, Olanda, Polonia e Singapore.

A seguire il Presidente Mattarella ha effettuato una rapida visita ai simulatori di volo: prima l’SBT (Simulation Based Training), sistema costituito da nove postazioni interconnesse tra loro, ognuna dotata di 6 display che consentono all’allievo di prendere dimestichezza con gli apparati che troverà all’interno del velivolo per poter iniziare a svolgere semplici procedure e missioni. Poi l’FMS (il Full Mission Simulator), il top della gamma dei simulatori, una sfera-schermo a 360°, all’interno della quale una fedele riproduzione del cockpit è in grado di simulare tutte le funzioni presenti nel volo reale (G-Suit, G-Seat, Oxygen System, HMD – Helmet Mounted Display e NVG – Night Vision Goggles).

Prima di recarsi a Lecce, il Presidente Mattarella ha voluto suggellare la pur breve visita alla Scuola di Volo salentina firmando l’Albo d’Onore del 61° Stormo.

Il Capo dello Stato, al termine dell’attività a Lecce, è ripartito dallo stesso aeroporto militare di Galatina.

 



 

​Dipendente dal Comando Scuole AM/3^ Regione Aerea di Bari, il 61° Stormo ha la missione di provvedere alla formazione e all’addestramento al volo su aviogetti degli allievi piloti fino al conseguimento del Brevetto di Pilota Militare (Fase II e Fase III), dei piloti militari frequentatori di corsi Lead In to Fighter Training (Fase IV) e dei piloti militari da qualificare Istruttori di Volo (CIV: Corso Istruttori Volo) dell’Aeronautica Militare, nonché degli allievi piloti delle altre Forze Armate e dei Paesi alleati/amici in tutte le fasi di volo secondo le richieste di ciascun Paese.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.