Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > 156° Anniversario della Giornata dell’Unità Nazionale
156° Anniversario della Giornata dell’Unità Nazionale
17/03/2017
Ministero Della Difesa
Ministero Della Difesa

​​​​​“Celebrare l’unità del Paese è un’occasione per renderlo più unito e forte”.

Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che questa mattina – accompagnato dal Ministro della Difesa, Roberta Pinotti - si è recato all'Altare della Patria dove ha reso omaggio alla Tomba del Milite Ignoto in occasione delle celebrazioni della Giornata dell'Unità nazionale, della Costituzione, dell'Inno e della Bandiera.

“Celebriamo oggi, a 156 anni dall'Unità d'Italia, le nostre radici e, con esse, l'attualità di quei valori di coesione nazionale, di libertà, di democrazia che costituiscono energie vitali permanenti per la società e per il Paese”  ha dichiarato il Capo dello Stato.

Una grande festa in occasione della ricorrenza del giorno di 156 anni fa in cui venne proclamato il Regno d’Italia: il 17 marzo 1861, approdo di un lungo e difficile percorso di unificazione nazionale e allo stesso tempo inizio della nostra Storia comune.

La ricorrenza è stata istituita il 23 novembre del 2012 con la legge n. 222, con l’obiettivo di ricordare e promuovere i valori di cittadinanza e riaffermare e consolidare l’identità nazionale attraverso la memoria civica.

Dopo aver passato in rassegna il reparto d'onore schierato con bandiera e banda, Il Presidente Mattarella, accompagnato dal Ministro Pinotti, ha deposto una corona d'alloro sulla tomba del Milite ignoto a memoria dei Caduti e dispersi di tutte le guerre e ha osservato un minuto di raccoglimento.

Un momento solenne, suggellato dal passaggio delle Frecce Tricolori che hanno disegnato sul cielo di Roma un lunghissimo Tricolore.

In Piazza Venezia, c’erano, tra gli altri, il Presidente del Senato Pietro Grasso, il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il Presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi, la Vice Presidente della Camera Marina Sereni, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano.

Alla cerimonia hanno partecipato Autorità politiche, civili, i Vertici della Difesa e della Guardia di Finanza, ed hanno assistito numerosi cittadini.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.