Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio Comando al Servizio Infrastrutture
Cambio Comando al Servizio Infrastrutture
31/08/2021
Comando Logistico AM
Sez. R.E.P.I.Ce.

Si è svolta martedì 31 agosto, alla presenza del Comandante Logistico, Generale di Squadra Aerea Giovanni Fantuzzi, presso la Sala degli Eroi di Palazzo Aeronautica, la cerimonia di passaggio delle consegne del Capo del Servizio Infrastrutture del Comando Logistico, tra il Generale Ispettore Capo Alberto De Rubeis, uscente, e il Brigadier Generale Mario Sciandra, subentrante.

 Il Generale De Rubeis, che lascia l'incarico per essere collocato in ausiliaria dopo 46 anni di onorata carriera in Aeronautica, nel suo intervento ha voluto ringraziare sentitamente la Forza Armata che gli ha permesso di servire la Patria in un periodo di enormi cambiamenti politici e strategici.

Successivamente ha rivolto la sua gratitudine al Capo di Stato Maggiore e al personale dello Stato Maggiore del Comando Logistico, a tutti i Capi Divisione e Servizi del Comando Logistico ed il loro personale, al personale dell'Ufficio Generale e della segreteria particolare, con i quali ha condiviso negli anni ogni tipo di problema, trovando sempre quella collaborazione concreta, sentita e leale che è l'ovvia conseguenza di una reciproca stima personale, prima che professionale.

Il Generale De Rubeis ha poi ricordato gli anni trascorsi al Servizio Infrastrutture ringraziando tutto il personale militare e civile che ha avuto modo di conoscere nel corso degli ultimi 7 anni, esaltandone la grande professionalità e disponibilità, ha proseguito il suo discorso ponendo l'accento sullo straordinario lavoro svolto dal Servizio e sulle più grandi soddisfazioni che hanno segnato il suo periodo di comando - tra cui i lavori realizzati a Taormina in occasione del G8, la realizzazione della cittadella JSF presso il 32° Stormo di Amendola, l'allestimento dell'ospedale COVID alle OGR di Torino e la predisposizione dell'hangar dell'hub vaccinale di Pratica di Mare –  "tutte, in effetti, sono pregne di grande soddisfazione e sono figlie della consapevolezza, acquisita dal comparto Infrastrutturale".

Infine ha rivolto l'augurio di buon lavoro al Generale Sciandra, con il quale ha condiviso questo ultimo periodo, "ne conosco la competenza, le capacità, la determinazione, la passione, la visione. A lui nessun consiglio e nessuna raccomandazione: non ne ha bisogno, ma solo i miei migliori auguri". 

Il Generale Sciandra ha ringraziato il Comandante Logistico per la fiducia accordatagli nell'affidargli l'incarico di Capo del Servizio Infrastrutture e, nel contempo, ha colto l'occasione per rivolgere un caloroso saluto al Generale De Rubeis, "desidero inoltre ringraziare il Generale De Rubeis che mi ha preceduto, per me è stato un costante punto di riferimento, sia nel periodo di Comando alle sue dirette dipendenze, sia durante il lungo periodo trascorso nell'interforze, durante il quale è stato il principale legame con la Forza Armata per le tematiche squisitamente infrastrutturali. Farò tesoro dei preziosi consigli che mi ha fornito in questo breve ma intenso periodo di affiancamento".

A conclusione della cerimonia ha preso la parola il Generale Fantuzzi che ha salutato il Generale De Rubeis, ringraziandolo per i brillanti risultati conseguiti nell'importante periodo di comando. Il Comandante Logistico si è rivolto al Gen. Sciandra confermandogli la fiducia ed augurandogli "ogni bene" nella conduzione degli uomini e donne del Servizio. Infine, ha rivolto il suo plauso al Servizio Infrastrutture per la costante professionalità e le numerose competenze acquisite nel corso degli anni, esprimendo sincera stima per l'impegno e la dedizione profusi nel tempo. 

​Il Servizio Infrastrutture del Comando Logistico assicura la pianificazione, la programmazione e la finalizzazione delle esigenze necessarie per il mantenimento in uso delle infrastrutture ed impianti della F.A.. Promuove le attività di studio e di ricerca nel campo delle infrastrutture aeronautiche con particolare riguardo alla definizione dei criteri strutturali e di standardizzazione di nuove opere destinate a sistemi d'Arma, nonché l'acquisizione, conservazione e distribuzione dei materiali di competenza.

Dal Servizio dipendono tre Reparti Genio A.M. (R.G.A.M.) che, attraverso i Servizi Tecnici Distaccati Infrastrutture (STDI) svolgono le attività di competenza su tutto il territorio nazionale e per eventuali esigenze all’estero. In particolare al 1° RGAM di Villafranca (VR) fanno capo i STDI di Ghedi, Parma, Istrana e Poggio Renatico. Dal 2° RGAM di Ciampino dipendono i STDI di Pisa, Decimomannu, Pratica di Mare, Grosseto e Pozzuoli (Napoli). Dipendono dal 3° RGAM di Palese Macchie (Bari), infine, i STDI di Amendola, Gioia del Colle e Sigonella.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.