Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
PROGETTO AMELIA

Innovazione, sorpresa, minaccia ibrida, nuove tecnologie e cambiamento sono tra le parole più usate per descrivere gli scenari futuri anche in ambito militare. Tutto può essere riassunto con un acronimo che in ambito NATO descrive questa condizione: VICAR (Volatile, Incerto, Complesso, Ambiguo, Rapido).

In questo contesto le Forze Armate sono chiamate a operare attraverso una postura dinamica per far fronte a ogni possibile scenario; anche quelli che apparentemente sembrano più improbabili. Innovazione sembra dunque un mantra, tuttavia resta un grande dilemma: esiste davvero una giusta ricetta per il cambiamento? Dobbiamo formare i leader del futuro a gestire il cambiamento o invece devono essere loro i main driver principali del cambiamento? Con una sola domanda già apriamo una serie infinita di opzioni e possibilità e, quindi, una serie infinita di risposte. Se provassimo, per esempio, a digitare su Google la parola leading change, troveremmo un lungo elenco di pubblicazioni autorevoli che propongono strategie di gestione del cambiamento spesso affini; ma tutte iniziano dalla fine: ovvero come deve comportarsi un leader e come deve gestire i propri uomini e le proprie risorse in un mondo VICAR al fine di raggiungere l'obiettivo. Riteniamo infatti che prima di occuparci di cosa "saper fare", va definito chi vogliamo essere e, di conseguenza, quali competenze più in generale devono avere i leader di domani. Per dirla in altri termini, è necessario un approccio più strategico al problema piuttosto che concentrarsi solo sul livello tattico del "saper fare". "Essere" è quindi la parola chiave, non solo in relazione alle competenze da raggiungere, ma anche alla capacità di gestire situazioni dove la velocità di reazione e l'adattamento possano essere elementi chiave del successo.

 

© Riproduzione riservata

Leggi l'articolo completo sulla Rivista Aeronautica n° 6 del 2019

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.