L'Ufficio Storico

 

 

Consulta la pagina dei "Nuovi avvisi" 

    La volontà di acquisire, mantenere e diffondere il vastissimo patrimonio storico dell' A.M., attraverso la ricerca di una sua più ampia valorizzazione e visibilità possibile, anima, senz'altro, lo spirito e l'impegno dell' Ufficio Storico dell'Aeronautica Militare.
L' Ufficio si prefigge di svolgere le delicate funzioni di alacre ricercatore, di diligente cronista, di rigoroso custode, di attento osservatore, di sagace elaboratore pronto a rispondere alla vasta domanda di informazioni proveniente sia da un pubblico estremamente competente sia da chi si avvicina al mondo della Storia Militare Aeronautica Italiana per la prima volta.

Si può affermare, inoltre, che l' Ufficio Storico contribuisce a costruire il futuro dell'Aeronautica attraverso gli esempi che la storia mette a disposizione e la storia, come scrive il Droysen, "..ci da la conoscenza di ciò che siamo ed abbiamo.."
L'Ufficio prende origine dalla "Sezione Storica di Stato Maggiore della Regia Aeronautica", fondata nel 1926, che svolgeva la funzione di raccogliere e classificare tutto il materiale di carattere storico al fine di utilizzarlo per redigere un resoconto ufficiale sullo sviluppo e sull'impiego, in pace ed in guerra, della nuova "Arma".
Da più di settant'anni l'Ufficio Storico opera per garantire la massima diffusione ai temi della Storia dell' Aeronautica Italiana fornendo la sua assistenza a quanti svolgono attività di ricerca in questo settore con particolare riferimento a vicende che hanno avuto come protagonisti uomini e reparti dell' Aeronautica Militare. Concorre, inoltre, insieme con i corrispondenti Uffici Storici delle altre Forze Armate nell'ambito della

Commissione Italiana di Storia Militare, alla promozione di iniziative utili a migliorare la conoscenza della storia militare Italiana attraverso lo studio approfondito di tale disciplina.
Attualmente l'Ufficio, dipendente dallo Stato Maggiore dell' Aeronautica Militare ed inquadrato tra gli uffici del 5° Reparto, possiede una struttura che consente lo svolgimento di una serie di importanti attività comprendenti la pubblicazione di opere a carattere storico aeronautico, la raccolta di documenti (memorie, resoconti, atti ufficiali, diari storici, memorie storiche dei reparti rischierati fuori dai confini nazionali, ecc.), la gestione di una biblioteca aeronautica, la salvaguardia e la ricerca di materiali / velivoli di interesse storico per un continuo e costante arricchimento del patrimonio museale della Forza Armata.