Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
2015
Dal 2010 ad oggi
< Torna al periodo

55°Anniversario della PAN

​Il 5 e 6 settembre 2015 la PAN ha festeggiato, sulla base di Rivolto, il suo 55° anniversario con una manifestazione internazionale a cui hanno partecipato assetti e team di Arabia Saudita, Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Giordania, Olanda, Polonia, Spagna, Svizzera e Turchia.

E' stata, per usare le parole del gen. Pasquale Preziosa, in quel periodo Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, «una magnifica Festa che ha dato la cifra della professionalità quotidiana degli uomini e delle donne di un’intera Forza Armata al servizio del Paese».

Una Festa alla quale non è voluto mancare il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, entusiasta dello spettacolo offerto in volo da ben 11 pattuglie acrobatiche di livello internazionale.

E alla fine della splendida giornata ha voluto salutare, uno a uno, tutti i piloti delle “Frecce Tricolori”, espressione del lavoro e dell’elevata qualità dell’Aeronautica Militare, il cui spirito di squadra deve rappresentare «un’indicazione straordinaria per l’Italia». Sentimenti di orgoglio e ammirazione sono stati espressi anche dal Ministro della Difesa, sen. Roberta Pinotti, che a Rivolto ha rimarcato l’eccezionale “vicinanza” della gente alla PAN: «Sappiamo da tempo che le “Frecce Tricolori” sono nel cuore degli italiani – ha detto – e oggi questa straordinaria partecipazione ne è una conferma».

Più di 400mila persone sui prati della base friulana, oltre 2 milioni di telespettatori davanti alla tv, in 6 milioni all’ascolto via radio: numeri impressionanti, che la dicono lunga sul forte legame che unisce i cittadini alle “Frecce” e all’Aeronautica Militare!

Doveva essere soprattutto una grande festa dell'aria, e così è stato! Sui cieli di Rivolto si sono esibite numerose formazioni acrobatiche militari tra le più accreditate a livello mondiale, offrendo uno spettacolo unico nel suo genere, per la gioia dei tantissimi appassionati che, in un modo o nell'altro, come già detto, hanno seguito questo importante anniversario. Abbiamo ammirato le straordinarie evoluzioni aeree delle pattuglie di Arabia Saudita, Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Giordania, Olanda, Polonia, Spagna, Svizzera e Turchia.

Ma anche team civili come quello tutto italiano del WeFly!, unica formazione acrobatica al mondo ad essere composta per due terzi da piloti disabili, presa a riferimento proprio dal Ministro Pinotti, che ha evidenziato «come, nella squadra giusta, i limiti di ognuno scompaiano nelle capacità degli altri». Non sono mancate, poi, le dimostrazioni dei velivoli dell'Aeronautica Militare, espressione di quelle capacità che la Forza Armata mette quotidianamente al servizio dei cittadini.

E, a chiudere, loro, i dieci MB.339 PAN delle “Frecce Tricolori”, che hanno incantato il pubblico grazie ad un programma acrobatico sempre emozionante che, per questa speciale occasione, si è arricchito di una nuova figura, il cui nome è stato scelto direttamente tra quelli proposti
dalla gente: “Scintilla Tricolore”, una sorta di “Bomba” che esplode e si sviluppa lungo 180 gradi di apertura di fronte al pubblico, riprendendo una figura acrobatica “a zampillo” tipica del repertorio di una delle pattuglie esistenti prima che venisse costituita la PAN nel 1961.

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.