Enti Dipendenti

 ENGLISH VERSION 

 

REPARTO GENERALE SICUREZZA

Nel 1997 è stato soppresso il 2° Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica in seguito al trasferimento delle competenze Intelligence al 2° Reparto Informazioni e Sicurezza dello Stato Maggiore Difesa. Le attività di competenza esclusiva dell'A.M. sono state raggruppate nel Reparto Generale Sicurezza (RGS). Le funsioni del Reparto, retto da un generale di brigata aerea che dipende dal Sottocapo di Stato Maggiore e mantiene un collegamento tecnico con il Capo di SMA, sono esercitate in forma globale - dal livello centrale a quello periferico - mediante una organizzazione esecutiva costituita da un Centro Coordinamento Sicurezza (sede di servizio Ciampino) e 33 Nuclei Sicurezza sul territorio nazionale, gestendo così l'intero ciclo delle attività di sicurezza dell’Aeronautica Militare. La missione del Reparto è quella di supportare il Capo di SMA nell’esercizio delle attribuzioni di Organo Centrale di Sicurezza della Forza Armata, provvedendo alla raccolta, analisi e valutazione delle informazioni attinenti la sicurezza e la tutela del segreto. Fra le tante attività che svolge, l'RGS è l'organo deputato a raccogliere, verificare e monitorizzare le segnalazioni inerenti gli avvistamenti di Oggetti Volanti Non Identificati (OVNI).

 

UFFICIO GENERALE SPAZIO AEREO E METEOROLOGIA

L’Ufficio Generale Spazio Aereo e Meteorologia (USAM) agisce su delega del Capo di Stato Maggiore in tema di alta direzione regolamentare, certificatoria e di vigilanza dei Servizi di Navigazione Aerea e Meteorologia, assolve inoltre alle funzioni di Regolazione Tecnica, Controllo e Certificazione in materia di fornitura dei servizi di navigazione aerea nell’ambito della Difesa. L’USAM inoltre rappresenta in ambito nazionale e internazionale le posizioni dell’Aeronautica Militare e della Difesa nel settore dei servizi della Navigazione Aerea e Meteorologia. L’Ufficio Generale Spazio Aereo e Meteorologia si preoccupa anche dell’adeguamento normativo e tecnico delle regolamentazioni europee (Cielo Unico Europeo), per una utilizzazione coordinata ed integrata dello spazio aereo e cura gli aspetti finanziari legati alla fornitura dei Servizi di Navigazione Aerea e Meteorologia (tasse in rotta, rimborsi servizi, ecc.).