Meteo AM e Météo-France: collaborazioni di qualità
Piranometri in calibrazione presso il Centro Radiometrico di Carpentras (Francia)


06/06/2011 - Dal 23 al 28 Maggio, presso il Centro Radiometrico di Météo-France (Carpentras-Francia), si è svolto un incontro tra personale del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare, proveniente dal Reparto di Sperimentazioni di Meteorologia Aeronautica (ReSMA) di Vigna di Valle (Roma), ed il personale della Divisione Strumenti di Météo-France. Tale incontro, avvenuto nell’ambito di consolidati rapporti di collaborazione tra i due servizi meteorologici, ha riguardato, sotto vari aspetti, l’attività di taratura e calibrazione della strumentazione meteorologica.


Il ReSMA sta acquisendo le capacità per divenire 'Centro di Riferimento Nazionale per la Radiazione Solare' ed è in questo contesto che, durante l’incontro, sono state definite le modalità di conclusione della una campagna di confronto tra metodi per la misura della durata del soleggiamento, in corso dal 2009 contemporaneamente presso Vigna di Valle e Carpentras.

 

La pubblicazione del rapporto finale di tale campagna è prevista per il 2012 e costituirà primaria fonte di aggiornamento alla guida no. 8 dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM), considerato il testo di riferimento mondiale nel campo delle strumentazioni meteorologiche. Le informazioni in esso contenute forniranno anche una validissima risorsa per la comunità internazionale, specialmente nell’ambito dello sfruttamento delle fonti di energia alternative. Allo scopo è stata certificata l’accuratezza degli strumenti di riferimento per la radiazione solare del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare utilizzati in tale campagna.


Durante l’incontro si è poi discusso, in un reciproco scambio di competenze e conoscenze, delle procedure ed dei protocolli di qualità da applicare per l’attività di taratura e calibrazione della strumentazione meteorologica dedicata alla misura della temperatura, dell’umidità e della pressione, in vista dell’imminente avvio operativo di suddetta attività presso il laboratorio metrologico del ReSMA. Garantire, infatti, la qualità delle misure, specialmente di quelle attinenti all’attività aeroportuale dove tale qualità si traduce in sicurezza per chi vola, è divenuto oramai un obiettivo imprescindibile per ogni servizio meteorologico.

 

Tale scopo è raggiungibile anche attraverso una periodica ed efficiente attività di taratura e calibrazione degli strumenti di misura.

 

L’Aeronautica Militare promuove la qualità in meteorologia attraverso la metrologia, qualità che si riflette nella sicurezza del volo e nelle informazioni  a disposizione per tutti i cittadini.

 

Personale di Météo-France durante la calibrazione della strumentazione



Autore : Reparto Sperimentazioni di Meteorologia Aeronautica - Vigna di Valle (Roma) - Cap. Stefania Vergari