L'A.M. alla 'Run for Food'
L'Aviere Capo Howe con Nino Benvenuti durante la presentazione alla stampa di 'Run for Food'


14/10/2010 - Presso la sala 'Pietro Da Cortona' dei Musei Capitolini di Roma, è stata presentata martedì 13 Ottobre la V edizione della 'Run for Food', la corsa contro la fame per le vie di Roma, che si svolgerà domenica 17 Ottobre con partenza alle ore 10 dal piazzale delle Terme di Caracalla.

 

A fare gli onori di casa alla conferenza stampa, era presente Alessandro Cochi, Consigliere delegato allo Sport di Roma Capitale, mentre a nome delle agenzie del polo agro-alimentare dell’ONU, è intervenuta Vichi De Marchi, portavoce per l’Italia del World Food Programme (WFP).  Numerose le presenze istituzionali, testimonial dello spettacolo e dello sport che si sono alternate al tavolo, coordinate dalla giornalista Livia Azzariti. Tra queste, l’attrice Maria Grazia Cucinotta, madrina di questa V edizione, Nino Benvenuti, leggenda della boxe italiana, il Tenente Colonnello Antonio D’Urso, Comandante del Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle (Roma), e l’Aviere Capo Andrew Howe, campione italiano 2010 di salto in lungo.

 

L’Aeronautica Militare sarà presente da venerdì 15 Ottobre presso il 'villaggio Run For Food', che sarà allestito presso lo stadio delle Terme di Caracalla di Roma, con un suo stand promozionale fino a domenica 17 Ottobre quando i migliori mezzofondisti della squadra di atletica leggera del Centro Sportivo dell'A.M. prenderanno parte alla gara.

 

L'Aviere Capo Howe, nel suo intervento, ha sottolineato l'importanza della solidarietà, soprattutto quella per la lotta alla fame e alla povertà, da perseguire attraverso gesti semplici.

 

Unanime è stato il ringraziamento e l’attenzione rivolto all'Aeronautica Militare per l’impegno che il Centro Sportivo ha intrapreso sposando l’iniziativa e l’attività di promozione dell’evento.
 

La gara prevede, com’è tradizione, un doppio percorso: 10 chilometri per la gara competitiva e  5 chilometri per quella non competitiva. Le iscrizioni, che si chiudono giovedì per la competitiva, proseguono invece sino a mezz’ora prima della partenza della gara, per quella non competitiva.

 

La Run for Food, che ha luogo nella settimana in cui si celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, gode del patrocinio della Presidenza della Repubblica ed è organizzata, dal Gruppo Sportivo Bancari Romani in collaborazione con FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura), IFAD (Fondo  Internazionale per lo Sviluppo Agricolo) , WFP (Programma Alimentare Mondiale), Bioversity International, Cooperativa dello Staff  FAO e WFP, con il sostegno di Roma Capitale e la sponsorizzazione tecnica della Nike e quella di supporto di United Nations Federal Credit Union (UNFCU).

 

L’obiettivo anche per questa quinta edizione è quello di puntare a un nuovo record di partecipanti così da poter dare ampia visibilità al messaggio sociale e benefico promosso con tutta l’iniziativa: quello appunto di sensibilizzare l’attenzione verso i 925 milioni di persone al mondo che non hanno abbastanza cibo per sfamarsi.

Tutti i fondi raccolti serviranno a finanziare un progetto di Telefood ad Haiti, devastata da un terribile terremoto il 12 Gennaio 2010. 

 

Il progetto 'Alberi da Frutta per Haiti' promuove la donazione di un albero da piantare in tutte le scuole del paese. Si tratta di un piccolo contributo ma che può fare la differenza in un paese che ha uno dei tassi di deforestazione tra i più alti al mondo. Gli alberi da frutta del progetto di Haiti sono fondamentali non solo in quanto contribuiscono ad arginare il problema della deforestazione, ma anche come fonte di una migliore alimentazione e di una dieta piu varia, soprattutto per le giovani generazioni.
Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.runforfood.it.

 

 

La conferenza stampa. Da sinistra, l'Av. Capo Howe, Azzariti, on. Cochi, Cucinotta e De Marchi




Autore : Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare - Vigna di Valle (Roma) - Ten. Flavio Silvestrini